Extracannabis Med™ 10ml

130,00

Esaurito

Descrizione

Riporto in toto la descrizione presente sulla pagina http://www.ricercamedica.com/show95b0111.html?numArgomento=66 del Centro Ricerca Medico Heliopolis di Pisa , inoltre all’interno del link ai piedi della pagina potrete trovare un ulteriore file PDF da scaricare , per approfondire tale argomento.

“La nostra ricerca sulla cannabis medica ibrid. sativa, iniziata nel 2010, ha avuto l’obiettivo di individuare e successivamente testare nuove metodiche di estrazione dei principi farmacologicamente attivi presenti nelle infiorescenze di cannabis medicinale. Il prodotto derivato doveva possedere la caratteristica di essere biologicamente e farmacologicamente attivo a bassi dosaggi, così da non interferire con le normali attività quotidiane della vita di relazione del paziente, ed essere di facile assunzione, escludendo la via inalatoria per i possibili effetti collaterali. Il target è stato raggiunto con un fitoestratto, commercialmente denominato Extracannabis MedTM, la cui somministrazione avviene per via sublinguale. I fitocomplessi contenuti nel prodotto a basse concentrazioni hanno la caratteristica di mantenere le medesime proporzioni degli oltre 600 principi attivi presenti nelle infiorescenze femminili della cannabis medicinale indica/sativa. La loro estrazione avviene a freddo con un sistema innovativo brevettato (European Patent) che prevede l’impiego di onde soniche alla frequenza di risonanza propria delle cellule vegetali in lavorazione, di enzimi e bioattivatori.

Il prodotto Extracanna-bis è in grado di mantenere inalterate le sostanze estratte con le stesse caratteristiche organolettiche della pianta fresca cosí come è in natura, depurate dalla componente amara ritenuta più tossica, dalla clorofilla e dalla cellulosa mediante metodi enzimatici. Questa tecnica di estrazione potenzia gli effetti sinergici attivando le molecole di THC a bassa concentrazione, nei limiti di legge anche per uso ludico (inferiore allo 0,1% in quanto questa molecola è trasformata in EXTHC che mantiene analoghi effetti terapeutici ma è priva di quelli psicotropi del THC), del CBD (in EXCBD) e dei terpeni, inoltre ne ottimizza l’assorbimento anche in assenza di componenti lipidiche. Extracannabis MedTM viene somministrato in gocce o spray a basse dosi per via sublinguale, ha un periodo di latenza di pochi minuti mentre l’azione farmacologica decontratturante miorilassante, antinfiammatoria, antiemetica e analgesica continua nelle 24 ore successive. I prodotti sublinguali rappresentano un metodo facile per far ricevere ai pazienti farmaci estratti da cannabis. Introducendo il medicinale sotto la lingua con un dropper medico, i cannabinoidi possono entrare rapidamente nel flusso sanguigno senza interferire con la funzionalità epatica. Il grande numero di vasi sanguigni presenti nella bocca può assorbire questi farmaci anche prima della deglutizione. Questo metodo è conveniente e ne facilita il passaggio rapido ed efficace direttamente nella circolazione sistemica del paziente.

La posologia stabilita dal medico può variare da 3 a 15 gocce, da una a quattro volte al giorno a seconda della patologia e delle condizioni del paziente. In oltre due anni di sperimentazione non sono stati riscontrati fenomeni avversi, effetti psicoattivi, riduzione della vigilanza, induzione alla dipendenza (addiction) o sviluppo di tolleranza. La sicurezza d’impiego di questo fitofarmaco (non di sintesi) è stata confermata anche dall’esito negativo del drug–test per il rilevamento di cannabinoidi, eseguito su soggetti a cui era stato somministrato il prodotto alla dose standard di 3 gocce al giorno per cinque mesi consecutivi. Pertanto, ove consentito dalla normativa sanitaria nazionale, l’estratto potrà essere prescritto a conducenti di autoveicoli e come anticonvulsivante per l’epilessia farmacoresistente anche in età adolescenziale.

Extracannabis MedTM viene impiegato in tutte le condizioni patologicheche rispondono positivamente alla somministrazione terapeutica dei cannabinoidi (THC-CBD) tra cui:
1) Persone affette da sclerosi multipla (MS) per il trattamento della spasticità muscolare e delle disfunzioni vescicali.
2) Nausea e vomito da chemioterapia.
3) Artrite reumatoide (attività antinfiammatoria e antalgica).
4) Miastenia gravis e fibromialgia (riduzione del dolore e miglioramento della qualità del sonno con conseguente facilitazione dei processi riparativi delle fibre muscolari che avvengono proprio in questa fase).
5) Dolore oncologico, neuropatico, postoperatorio.
6 Anoressia (stimolazione dell’appetito, riduzione di nausea e vomito).
7) Epilessia (attività anticonvulsivante).
8) Terapia citotossica antitumorale, riduzione dell’angiogenesi, apoptosi delle cellule tumorali favorita con l’implementazione ad alto dosaggio di vitamina C, D, B2 e B12.
9) Malattie gastrointestinali (sindrome del colon irritabile sia con stipsi che con diarrea, colite ulcerosa, malattia di Crohn, ileo paralitico, reflusso gastroesofageo, prevenzione del tumore del colon–retto e dei polipi intestinali).
10) Lesioni del midollo spinale cervicale con spasmi muscolari, clono e incontinenza urinaria. Questa situazione è abbastanza simile anche nella sclerosi multipla. I recettori del sistema endocannabinoide CB1 e CB2, specifici per i cannabinoidi, si trovano ad elevata densità nel SNC e nei gangli della base dove influenzano l’attività motoria, mentre nel cervelletto hanno un ruolo nella coordinazione dei movimenti.
11) Nel glaucoma si può ottenere la riduzione della pressione endooculare per quattro ore dalla somministrazione.
12) L’erogazione a basso dosaggio è utile come ansiolitico, contro lo stress cronico e quello post–traumatico, come antidepressivo.
13)Sono stati ottenuti risultati incoraggianti contro il tabagismo (12 gocce 4 vote al dì per un mese e oltre) e per la disassuefazione da uso dì cannabis (6 gocce 4/5 volte al dì per almeno un mese).
14) Sono stati raggiunti risultati utili per la prevenzione delle crisi asmatiche (2 gocce x 3) e per il trattamento dell’attacco in fase acuta (8 gocce).
15) Il principio attivo è entrato nella composizione di gel derma rigenerativi anti–age (piaghe da decubito, ustioni, dermatomiosite, ecc.) e contro i dolori osteoarticolari.
L’obiettivo della ricerca è di avere il coraggio di andare oltre ogni limite precostituito, sempre guidati dalla razionalità nel seguire l’intuizione per superare gli ostacoli che ci separano dalla meta stabilita. Con Extracannabis MedTM crediamo di averlo raggiunto in quanto è un prodotto innovativo ad un costo contenuto che lo rende socialmente accessibile. La terapia non convenzionale risponde al bisogno sempre più pressante dei pazienti di migliorare la qualità della vita e la loro autonomia, al di la del fatto che soffrano di patologie rare o comuni o necessitino di cure palliative. I valori promossi dal nostro centro di Ricerca Medica Heliopolis sono il diritto alla salute e al benessere nel rispetto dell’autonomia personale. La divulgazione sociale del sapere scientifico e la diffusione delle informazioni sulle più recenti terapie ci pone come trade union tra il mondo della ricerca, l’industria farmaceutica ed il malato.”

è giusto ricordare che : visto il vuoto normativo presente in Italia , il prodotto si intende PER USO TECNICO. Non è un prodotto per uso alimentare  nè da combustione. Non è un farmaco nè può essere usato in sostituzione di farmaci. Al prodotto non si applica il DPR 309/90 non trattandosi di sostanza stupefacente o psicotropa. VIETATA LA VENDITA AI MINORI DI 18 ANNI.